Pietro Turano

La ricerca, la rivalutazione e la diffusione delle Tradizioni Popolari e dei Giochi di Ieri sono alla base del suo impegno culturale e professionale. 

Pietro Turano è nato a San Pietro in Guarano nel 1953 ed è tuttora residente nello stesso comune nella frazione di Redipiano (CS).
Nel 1980 si laurea in Filosofia con il massimo dei voti presso l'Università della Calabria.
Ha svolto la sua attività lavorativa come docente di Materie Umanistiche e di Storia delle Tradizioni Popolari sui corsi di Formazione Professionale nella città di Cosenza.
E' fondatore e presidente dell'Accademia dei Giochi Tradizionali di Cosenza.
E' stato per molti anni presidente regionale della Lega Sport e Giochi Calabria della UISP/Unione Italiana Sport per tutti.
Ideatore e promotore delle Olimpiadi dei Giochi Tradizionali manifestazione nazionale che si svolge nella città di Cosenza, partita nel 2005 ed arrivata all'ottava edizione e che vede coinvolti i ragazzi delle scuole elementari e delle scuole medie di primo grado.
E' un grande appassionato di Storia Locale e di Tradizioni Popolari. 

La ricerca, la rivalutazione e la diffusione delle Tradizioni Popolari e dei Giochi di Ieri sono alla base del suo impegno culturale e professionale. Prima che uno studioso e un ricercatore ama definirsi un grande appassionato del magico mondo delle tradizioni e, in special modo, delle dinamiche ludiche di un tempo, sicuramente tema centrale nella letteratura antropologica. E' profondamente convinto che nel modo di vivere di una volta ci siano molte cose da salvare e da far conoscere alle generazioni più giovani. E poi le Tradizioni Popolari sono una sorta di corredo genetico che ci portiamo dietro, rappresentano le nostre radici culturali, tracciano l'identità culturale di una comunità, ritraggono la coscienza, il senso della storia di un popolo ed attraverso di esse si può ripercorrere tutta la storia di quel popolo e di quella regione.

Attività

E' uno dei maggiori studiosi, ricercatori e animatori di Giochi Tradizionali nel panorama nazionale e questo gli è valso la partecipazione a numerosi appuntamenti teorici e pratici sui Giochi Tradizionali in tutt'Italia e la partecipazione a programmi di approfondimento sul "Pianeta Gioco" su numerosi Network e TV Nazionali.
Ha partecipato con interventi ed interviste sulle maggiori RADIO NAZIONALI:
da Radio Vaticana a Radio 24..da Radio Games di Rai Radio Uno a Dispenser di Radio Rai Due... da Radio Sound a Brave Ragazze di Radio Rai Due.
Ha partecipato a numerosi e qualificati programmi sulle RETI NAZIONALI:
da Teleuropa Network a Teleimmagine di Paola...da Tele Italia a Esperia TV...da Uno Mattina Rai a Geo e Geo su Rai Tre .... da Sabato e Domenica su Rai Uno a Mezzogiorno in famiglia su Rai Due...da Video Calabria a Rai Tre Regione...fino alla partecipazione in diretta da Roma su Tv 2000, ultima in ordine di tempo

Ha al suo attivo la partecipazione a convegni e seminari sui Giochi Tradizionali in centinaia di comuni calabresi ed in numerose sedi istituzionali fuori regione Calabria:
Potenza ( sede Consiglio Regionale) - Reggio Emilia - Roma Auditorium della musica - Bari - Telese (Benevento) - Garaguso (Matera) - Napoli - Eboli - Rimini - Roma Università Popolare"Figli d'altri tempi - San Rufo (Salerno) - Tricarico (Matera) - Roma - Università di TOR VERGATA - Montecatini Terme (Pistoia) - Sapri (Salerno) - Albano di Lucania (Potenza) - Roma Università Scienze Motorie - Cancellara (Potenza) - Pieve Emanuele (Milano)

Ha organizzato e condotto attività di Giochi Tradizionali nelle piazze e nelle sedi scolastiche di tutto il territorio italiano.   

Pubblicazioni

Nell' Agosto 1984 "Una Storia importante" Cronache, riflessioni e considerazioni su una manifestazione sociale, ricreativa e culturale nata negli anni '80 a Redipiano di San Pietro in Guarano. Libro autoprodotto dal Comitato Organizzatore della stessa festa Pazzi Giochi in Piazza 

Nell'Agosto 1988 "Calabria a memoria d'uomo", una ricca raccolta di giochi, proverbi, modi di dire, imprecazioni, minacce, ecc.. Progetto Editoriale 2000 s.a.s. - Cs, Scheda catalografica a cura della Biblioteca Civica di Cosenza.

Nell'Agosto 1999 "Redipiano e l'opera di Fra' Umile. Memorie e storia di una comunità calabrese", la ricostruzione di uno spaccato di vita contadina di fine '800 - inizio '900 attraverso gli eventi storici e umani di una piccola comunità rurale calabrese imperniati sull'importante figura di Frà Umile da Redipiano. Progetto Editoriale 2000 s.a.s. - Cs - Scheda catalografica a cura della Biblioteca Civica di Cosenza.

Nel Febbraio 2001, ha curato un capitolo dedicato alle tradizioni di Natale nei Casali Storici di Cosenza all'interno della pubblicazione " Il Natale nei Casali di Cosenza", Progetto Editoriale 2000 s.a.s. - Cs - Scheda catalografica a cura della Biblioteca Civica di Cosenza 

     Nell'Agosto 2004 "Enciclopedia dei giochi tradizionali",
Ionia Editrice - Cs. - Scheda catalografica a cura della Biblioteca Civica di Cosenza. 

Premi e Riconoscimenti

PREMIO "CALEIDOSCOPIO 2007" A PIETRO TURANO
Spezzano della Sila - 20 Novembre 2007 

Importante e prestigioso riconoscimento per il presidente Pietro Turano, autore ed animatore di Giochi Tradizionali. Il sindaco di Spezzano Sila, Tiziano Gigli, alla presenza del vice-presidente dell'Amministrazione Provinciale di Cosenza, Mimmo Bevacqua, gli ha conferito il premio "CALEIDOSCOPIO" edizione 2008 riservato a personalità che si sono distinte per il loro impegno a favore dell'infanzia.

PREMIO "CASSIODORO 2010" A PIETRO TURANO
Camigliatello Silano - 27 Agosto 2010 

Il premio Cassiodoro viene conferito dall'Universitas Vivariensis all'interno della Settimana della Cultura calabrese a personalità calabresi che si sono distinti nei vari campi. 
"Pietro Turano è il presidente dell'Accademia dei giochi tradizionali, impegnata a sottrarre all'oblio la genuina capacità di divertimento dei nostri nonni; recuperare il modo di giocare di appena ieri e farne anche delle olimpiadi è un'operazione di grande valore culturale."

PREMIO "MMASCIATA 2013" A PIETRO TURANO
San Pietro in Guarano - Dicembre 2013

Importante e prestigioso riconoscimento per il presidente Pietro Turano, autore ed animatore di Giochi Tradizionali